Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Dentisti a Firenze → trova lo studio dentistico

Dr. Riccardo  Pellegrini

Dr. Riccardo Pellegrini

Via II Giugno, 31 - 56023 CASCINA

Tel: 050 777375 Cel: 337 1076432

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Ti aiutiamo a trovare il dentista a Capannori

Ti aiutiamo a trovare il dentista a Capannori

CAPANNORI - CAPANNORI

Tel: NUMERO VERDE 800 58 97 53 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Ti aiutiamo a cercare il dentista a Sesto Fiorentino

Ti aiutiamo a cercare il dentista a Sesto Fiorentino

Sesto Fiorentino - 50019 SESTO FIORENTINO

Tel: Numero Verde 800.589.753 

L'implantologia dentale

L’Implantologia è una branca della medicina odontoiatrica, che si occupa del ripristino e della cura delle normali funzioni biologiche proprie del cavo orale, compromesse dalla perdita di tutti o alcuni elementi dentali, perdita dovuta a traumi o alla degenerazione di qualche malattia. Le funzioni del cavo orale compromesse da questa particolare assenza, non si riducono alla sola funzione masticatoria: vanno di certo menzionate anche la funzione fonativa, respiratoria e digestiva. Questo perché l’edentulismo totale o parziale può provocare problemi nell’articolazione delle parole, nell’emissione dell’aria durante la respirazione, e nella masticazione corretta dei cibi che, introdotti nello stomaco “quasi interi” possono rallentare o rendere difficoltosa la conseguente digestione. Tutto questo può essere scongiurato grazie ai protocolli curativi propri dell’implantologia. L’implantologia prende il suo particolare nome dagli impianti, ovvero particolari oggetti in metallo dalla forma conica o a vite, che il medico deve introdurre chirurgicamente all’interno delle ossa mascellari o mandibolari del paziente. A cosa servono gli impianti e quali sono i protocolli di intervento dell’implantologia? Gli impianti rappresentano il punto di aggancio delle future protesi, che vanno a sostituire gli elementi dentali ormai perduti. L’importanza dunque dell’inserimento degli impianti è fondamentale, proprio perché dalla loro stabilità all’interno del cavo orale è affidata l’efficacia delle protesi. Dopo diversi studi e sperimentazioni si è giunti a decretare il titanio il materiale di eccellenza per la fabbricazione degli impianti. Questo perché il titanio garantisce una perfetta osteointegrazione con l’organismo, grazie alle sue proprietà biocompatibili. Grazie al titanio vengono così scongiurati alcuni particolari imprevisti che possono capitare subito dopo l’inserimento degli impianti nelle ossa: parliamo di fenomeni come il rigetto, meccanismo di autodifesa del corpo che tende ad espellere gli elementi riconosciuti estranei. Il rigetto nelle sue forme più gravi può provocare serie infezioni al paziente. Oltre ad esso esiste un altro fenomeno considerato nocivo per l’organismo: si tratta della fibrointegrazione, ovvero la chiusura dell’impianto all’interno di una sorta di capsula fibrosa, che renderebbe instabile l’aggancio della protesi stessa, rendendo fallimentare l‘intervento. I protocolli di operazione prevedono dunque la creazione di un sede all’interno delle ossa del paziente, sede che ospiterà il “nuovo” dente. Tale sede viene creata attraverso l’utilizzo di calibrati strumenti clinici, come le frese ossee. Dopodiché il medico procederà con l’inserimento dell’impianto. In passato il paziente veniva dimesso a questo punto dell’intervento, e si attendeva un periodo di tre - sei mesi per monitorare il livello di osteointegrazione dell’impianto. Solo dopo questo periodo di attesa veniva agganciata la protesi sull’impianto. Si tratta di un protocollo di intervento che prende il nome di carico differito. Oggigiorno i moderni sviluppi della tecnica hanno reso possibile la creazione di un protocollo a carico immediato. Ciò significa che il medico è in grado di creare la sede nell’osso, inserire gli impianti in titanio e agganciare su di essi le protesi nell’arco di un unico intervento. Ciò è stato reso possibile soprattutto grazie alla scelta del titanio per la fabbricazione degli impianti che, come accennato, ha decisamente reso gli interventi più sicuri, scongiurando molte possibili complicazioni.

Di seguito un'elenco di studi dentistici d'Italia a cui rivolgersi per trattamenti implanto-protesici:

I dentisti degli studi dentistici segnalati sono regolarmente iscritti all'Ordine degli Odontoiatri delle relative città. Ulteriori informazioni sul sito www.fnomceo.it

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Scrivi a: staff@dentisti-italia.it